lunedì 2 marzo 2015

Mai con Salvini!

Sabato 28 febbraio forze della sinistra, politica e sindacale, movimenti di lotta per la casa, centri sociali, studenti, associazioni e movimenti antifascisti hanno attraversato in migliaia le strade di Roma per opporsi ai neofascisti di Casapaund e alla Lega di Salvini, al loro populismo razzista, demagogico e reazionario. 


Il PCL oggi era in piazza per condividere questo “no” e per portarlo in un quadro di lotta di classe: razzisti e fascisti, infatti, cercano di dividere il popolo secondo la provenienza geografica, l’orientamento sessuale, politico o religioso, con il solo risultato di generare la guerra tra poveri. Ma la sola lotta in grado di emancipare il popolo stesso è quella tra sfruttati e sfruttatori, ovvero la lotta di classe.

Il PCL, inoltre, ha denunciato quanto la crescita del consenso di Matteo Salvini sia necessaria alla borghesia e quanto i mezzi di informazione, cartacei e televisivi, tutti fedeli servitori di quest’ultima, siano responsabili dell’invasione mediatica del segretario leghista, condizione sufficiente per svolgere il compito loro richiesto.


Partito Comunista dei Lavoratori - Roma