mercoledì 24 settembre 2014

Solidarietà ai compagni Nunzio e Marco

Come sezione romana del Partito Comunista dei Lavoratori esprimiamo piena, incondizionata solidarietà ai compagni Nunzio e Marco fermati oggi (il primo in carcere, il secondo ai domiciliari) con accuse che vanno da lesioni e resistenza a pubblico ufficiale a procurata evasione nel corso di disordini durante un convegno istituzionale sull'educazione alla diversità nella sede del VII municipio, disordini causati dall'attacco del gruppo fascista "Militia Christi", i fascisti sono rimasti ovviamente fuori dalle indagini. La legge borghese si palesa ancora una volta e molto chiaramente come la legge dei padroni contro la povera gente e contro quegli attivisti che più si espongono contro l'ingiustizia sociale ormai dilagante nei quartieri della città. 

Nunzio e Marco liberi!

Partito Comunista dei Lavoratori - Roma

lunedì 22 settembre 2014

FERMIAMO IL JOBS ACT, MERCOLEDI 24 MANIFESTAZIONE AL SENATO




Mercoledì 24 il Jobs Act arriva in aula al Senato. La discussione che comincia mercoledi contiene l'attacco più sistematico e brutale dell'Unione Europea e del governo Renzi contro i diritti dei lavoratori di oggi e dei lavoratori di domani. Vogliono imporre un futuro di precarietà e bassi salari per tutti e la fine di ogni contrattazione e tutela collettiva per i lavoratori. Mentre si vanno definendo le mobilitazioni generali nelle prossime settimane, mobilitiamoci già da subito per far sapere a Renzi e alla Troika che non potranno procedere senza incontrare resistenza e conflitto sociale nel paese. Il Controsemestre popolare e di lotta invita tutti e tutte mercoledi 24 settembre a protestare al Senato. Appuntamento alle 16.30 in Piazza delle Cinque Lune/Corso Rinascimento. 

 Il Controsemestre Popolare